Si sono conclusi positivamente per il team RMU VR46 Riders Acedemy i i test collettivi organizzati dalla Federmoto in vista del terzo Round del Campionato Italiano Velocità in programma il 22, 23 e 24 giugno all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Vista la impossibilità di provare il girorno giovedì 21, i principali  team si sono dati appuntamento sul famoso circuito Internazionale per provare in preparazione della gara che sarà il crocevia del Campionato sviluppato su 6 Round e 12 gare. Tutti presenti i piloti del team emiliano ad eccezione dell'americano della PreMoto3 Damian Jigalov, impossibilitato ad effettuare la lunga trasferta.

Nella classe Moto3 sulle bellissime KTM RC250 GP ufficiali sono saliti il cesenate Elia Bartolini, attualmente settimo in Campionato e miglior esordiente dell'anno e il fiorentino Lorenzo Bartalesi. Per entrambi prestazioni cronometriche confortanti e nessun problema rilevato nella messa a punto. Elia Bartolini sente molto la gara di Imola a due passi dalla sua Sarsina, dove ha vinto la sua prima gara tricolore in 125cc nel 2016 , e una strepitosa vittoria in Gara 1 e un terzo posto in Gara 2 in PreMoto3 fissando il record della pista in 2'08"353. Anche Bartalesi va forte a Imola, ha dichiarato di amare la pista dove l'anno scorso in PreMoto 3 raccolse due quarti posti.

Molto concentrati anche i piloti della PreMoto3 250cc alla guida delle loro RMU PM3 ufficiali impegnati a trovare la competitività su un circuito dove la Casa di Reggio Emilia ha sempre raccolto grandi risultati, basti ricordare la doppietta Ramus Vietti- Spinelli del 2015 che regalò il titolo nazionale alla Casa motociclistica. Hanno provato Matteo Boncinelli, Andrea Natali, Nicola Chiarini e Devis Bergamini tutti piloti fortissimi in grado per lottare per il podio il 23 e 24 giugno.

«I test di Imola sono stati soddisfacenti per noi e molto utili vista la impossibilità di provare il giovedì, ha detto Ramona Gattamelati, team Co Ordinator del team. Sono molto contenta dei tempi che abbiamo ottenuto in Moto 3 fin dai primi turni. Anche in PreMoto3 siamo andati forte. I piloti sono tranquilli e determinati, nessun problema tecnico rilevato, ora rimaniamo concentrati in vista della gara».

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information