Reggio Emilia 2 Maggio 2018 – A un mese dal bellissimo round di apertura disputato al Misano World Circuit, torna il Campionato Italiano Velocità, la più importante competizione motociclistica nazionale e tra le maggiori per numero di piloti e Case in Europa.

Da domani pomeriggio, 3 maggio alle 15.00 con i primi turni di prove libere, motori accesi all’Autodromo Internazionale del Mugello dove fino a domenica è in programma il 2° round del Campionato. Il team RMU VR46 Rider Academy nato nel 2015 dalla collaborazione tra RMU Moto e VR46 Riders Academy sarà al via delle classi Moto3 e PreMoto3 con ben 7 moto ufficiali.



In Moto3 il cesenate Elia Bartolini, veloce come il vento a Misano dove ha ottenuto un podio in gara 1, il 5° posto e il giro veloce in gara 2 e il secondo posto in griglia di partenza. Bartolini ora è quarto in classifica a 23 punti di Spinelli (Honda), l’obiettivo è di accorciare il divario. Con la seconda KTM RC 250cc sarà in pista il fiorentino Lorenzo Bartalesi, il più veloce di tutti a Misano Adriatico con un top speed di 207 Km orari. Bartalesi adora il Mugello, una pista dove può venire fuori forte.

Parlando di PreMoto3, a Misano Adriatico è andato bene il Campione Italiano MiniGP Andrea Natali sesto in gara 2 e autore del giro veloce, bene anche il romagnolo Devis Bergamini che alla prima esperienza con la RMU PM3 250cc è andato forte. Costante Damian Jigalov, da rivedere Nicola Chiarini che è alle prese con il recupero da un infortunio al gomito destro e Matteo Boncinelli, fiorentino di Rifredi che dovrà far vedere in suo talento dopo due gare negative a Misano Adriatico.

Il programma del round del Mugello è molto intenso. Già domani giovedì 3 maggio le moto saranno in pista per 3 turni di prove libere. Venerdì 4 maggio la giornata sarà dedicata alle prove libere e alle prime qualifiche. Sabato 5 maggio la Gara 1, alle 13,25 la Moto3 e alle 15,55 la PreMoto3. Domenica 6 maggio la Gara 2, alle 13.00 la PreMoto3 e alle 14.45 la Moto3.

"Siamo soddisfatti del debutto in Moto3 a Misano Adriatico, le nostre moto e i nostri piloti sono andati forte, siamo stati competitivi in termini di velocità di punta, tempi sul giro e risultati. Ha spiegato la team Co Ordinator Ramona Gattamelati. Chiaro che i nostri Bartolini e Bartalesi sono rookie e che gli altri piloti hanno esperienze anche internazionali alle spalle, al Mugello sarà dura per loro stare coi migliori ma sono ottimista. In PreMoto3 Nicola Chiarini ha provato a Misano A. e al Mugello per recuperare dall’infortunio al gomito, è andato forte, ma serve ancora tanta riabilitazione. Jigalov, Natali, Bergamini e Boncinelli sono piloti tutti in gamba e in grado di fare bene, mi aspetto da loro un salto di qualità rispetto al primo round"

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information