ROUND 11

CAMPAGNANO DI ROMA, 7 Ottobre 2017 – In una splendida ottobrata romana si è disputata all’Autodromo Piero Taruffi la prima giornata di gare dell’ultimo round del Campionato Italiano Velocità organizzato dalla Federmoto.

Nella PreMoto3 gara molto bella di Lorenzo Bartalesi, al rientro dopo la gara di Aragon della RedBull Rookies Cup e di Elia Bartolini. I due si sono alternati al comando della gara fino al settimo giro quando a causa di un contatto tra di loro, Bartolini è caduto in piena velocità, per fortuna senza conseguenze. Dalle retrovie è sopraggiunto Alfano (Beon) che ha vinto davanti a Bartalesi e a Brianti (2 Wheels Polito). Damian Jigalov ha chiuso sesto al termine di una gara con tanti sorpassi ed è stato premiato dalle ragazze del fans club Italia di Keanu Reeves, l’attore americano motociclista e supporter di Damian. In classifica Brianti ha un solo punto di vantaggio su Alfano, i due domani si giocheranno il titolo, mentre Bartolini conserva il terzo posto. Tra i Costruttori RMU è al comando con 4 punti su Beon. Infine la 125cc con due RMU Clienti del Pasini Racing ai primi due posti. Ha vinto ancora il fiorentino Matteo Boncinelli davanti al promettente Mattia Rato, proveniente dalla MiniGP, alla sua prima gara nella ottavo di litro.

La giornata si era aperta con una tiratissima gara della classe Moto3, probabilmente la categoria più spettacolare del tricolore 2017. Il riminese Thomas Rossi con la KTM RC250GP VR46RA ha preso un grande avvio dalla 13esima casella ed è transitato settimo a conclusione del primo giro. Nel giro successivo ha agganciato Taccini e lo ha passato issandosi al sesto posto. Rossi, alla sua prima esperienza a Vallelunga con la potente KTM GP ha mantenuto il contatto coi primi fino al settimo giro, poi è calato conquistando però un bellissimo decimo posto ottimo preludio per la gara di domani. Ha vinto Zannoni (KTM) davanti a Spinelli (KTM) e del Bianco (Mahindra).

ROUND 12

CAMPAGNANO DI ROMA, 8 OTT. 2017 – Si è chiuso oggi davanti ad un pubblico da evento internazionale, qui all’Autodromo Piero Taruffi il Campionato Italiano Velocità 2017, la massima competizione del motociclismo nazionale organizzata dalla Federmoto che ha visto al via il team RMU VR46 Riders Academy nelle classi Moto3 e PreMoto3 250cc.

E’ stata un’altra stagione positiva per la scuderia di Reggio Emilia che in PreMoto 3 ha conquistato il terzo posto assoluto con Elia Bartolini e un bottino di 9 podi, 2 vittorie, 4 pole position in 12 gare e il nuovo record della pista di Vallelunga marcato oggi proprio dal pilota di Cesena su una RMU PM3 che volava.

In gara Elia Bartolini è partito bene alle spalle di Surra (Speed Up) e del compagno Lorenzo Bartalesi. Al decimo giro Bartolini che in quel momento era il più veloce in pista è riuscito a passare Brianti (2 Wheels Polito) e Alfan. Purtroppo il romagnolo non è riuscito a gestire la seconda posizione arretrando al quarto posto, ha continuato a spingere manrcando il giro veloce in 1’49”648 nuovo record della pista in gara. Gara stupenda per l’americano Damian Jigalov che è giunto sesto davanti al team mate Bartalesi afflitto da noie alla frizione. Ha vinto Surra davanti a Pasquale Alfano (Beon) che si è laureato Campione Italiano, Bartolini è terzo a pari merito con Surra, Bartalesi sesto nonostante 4 gare in meno dovute agli impegni iridati e Jigalov sorprendentemente ottavo.  Ora l’americanino di Chicago è atteso ad Almeria per le selezioni della RedBull Rookies Cup 2018. In 125cc 4° vittoria consecutiva per Matteo Boncinelli con la RMU Clienti del Pasini Racing davanti al compagno di team e rivelazione della gara Mattia Rato.

In Moto 3 il riminese Thomas Rossi ha concluso un’altra prova positiva dopo la  gara di ieri conclusa al decimo posto, alla sua prima esperienza con la potente KTM RC250GP VR46 RA qui a Vallelunga. E’ partito male, transitando quattordicesimo al primo giro. Ha recuperato con foga passando Kofler e Serinaldi e  ha guidato a lungo il gruppo degli inseguitori chiudendo 12°. Ha vinto del Bianco (Mahindra), mentre Nicolas Spinelli (KTM) si è laureato nuovo Campione Italiano Moto3.

Ramona Gattamelati (team Co Ordinator RMU VR46 Riders Academy): «Siamo soddisfatti per l’andamento di questo Campionato perché abbiamo lavorato per far crescere alcuni piloti che possono rappresentare il nostro futuro e ci piacciono moltissimo, mentre le nostre moto continuano ad essere le più forti in 250cc come in 125cc. Bartalesi impegnato anche all’estero non poteva fare di più, Bartolini ha tenuto aperto il Campionato fino a ieri e anche oggi con il record della pista ha fatto vedere il suo potenziale. E’ stato bellissimo poi lavorare con Jigalov che è già un personaggio del motociclismo. In Moto3 Rossi oggi è partito male e non ha potuto fare di più. Saremo al via del CIV Moto3 e PeMoto3 anche nel 2018, abbiamo le idee molto chiare e presto faremo sapere i nostri programmi. Grazie a VR46, ai nostri sponsor, sostenitori e amici per esserci stati così vicini».

 

GRAZIE DI CUORE A TUTTI COLORO CHE CI HANNO SEGUITO, AI TECNICI, AI MECCANICI E AI PILOTI E LE LORO FAMIGLIE...a breve aggiornamenti sulla nuova stagione!

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information