MISANO A. 20-21 MAGGIO 2017

 

ROUND 3

Prima giornata di gare oggi qui al Misano World Circuit dove si corre il secondo round del Campionato Italiano Velocità 2017, la massima competizione del motociclismo nazionale che vede al via il team RMU VR46 Riders Academy nella classe PreMoto 3 250cc con 3 piloti.

Il fiorentino di Rignano sull’Arno Lorenzo Bartalesi ha ottenuto un eccellente secondo posto dopo una partenza a centro gruppo ed ora si trova secondo in Campionato a 15 punti da Thomas Brianti (2 Wheels Polito) che vincendo la gara di oggi è andato in testa alla classifica. Bartalesi ha guidato bene, senza prendere rischi su di una pista che presentava ancora zone di bagnato dopo il temporale di questa mattina. Terzo posto per il napoletano Prisco (SpeedUp). Il cesenate Elia Bartolini dopo avere sbriciolato ieri il record della pista con il tempo di 1’50”766, partito dalla pole position, ha mantenuto il comando per i primi 4 giri, poi è stato vittima di una caduta alla curva della Quercia a causa di una striscia di bagnato sull’asfalto che non ha potuto evitare. Continua la maturazione dell’americano Damian Jigalov , che dopo un buonissimo turno di prove sul bagnato questa mattina ha ottenuto il sesto posto e si trova sesto in Campionato. 

Nella Moto3 non ha preso il via il riminese Thomas Rossi appiedato da una frattura scomposta al polso sinistro. Il team RMU VR46 Riders Academy conta di recuperarlo per il terzo round del Mugello, l’ 1 e 2 luglio prossimi.

Alessandro RUOZI ( team manager RMU VR46 Riders Academy) «Oggi è andata bene, sono piloti giovani e ci sta che si possa commettere un errore come quello di Bartolini. E’ vero che siamo solo alla terza gara ma le opportunità non vanno sprecate. Le condizioni della pista di oggi inducevano a prudenza ed attenzione alla classifica generale. Grande podio per Bartalesi, sono contento per lui, aveva bisogno di sbloccarsi, ora è secondo in Campionato e può lottare per la vittoria. Mi è piaciuto molto l’americano Jigalov che alla sua prima gara qui a Misano Adriatico ha mostrato di saper guidare bene sia sul bagnato che su asciutto e ha ancora un ampio margine di miglioramento ».

 

ROUND 4

Seconda giornata di gare oggi qui al Misano World Circuit dove si è corso il secondo round del Campionato Italiano Velocità 2017, la massima competizione del motociclismo nazionale organizzata dalla Federmoto che vede al via il team RMU VR46 Riders Academy.

Nella PreMoto 3, dopo lo stupendo secondo posto di ieri il fiorentino Lorenzo Bartalesi, oggi ha risposto il compagno di team Elia Bartolini, protagonista di una gara spettacolo. Il cesenate partito dalla pole position a autore venerdì del nuovo record della pista per la PreMoto 3 ha ingaggiato una emozionante bagarre con Gaggi e Brianti , mentre Alfano (Beon) riusciva a fuggire vincendo in solitaria. Al nono giro Bartolini con uno stupendo sorpasso all’esterno sul leader del Campionato Brianti (2 Wheels Polito) ha agganciato il secondo posto che ha portato a termine con maestria davanti a Gaggi (Beon). Lorenzo Bartalesi dopo il secondo posto di ieri oggi non è riuscito a entrare nel gruppo dei primi e si è accontentato di un positivo 5°posto. Grazie alla sua regolarità il toscano è terzo in Campionato a 17 punti da Brianti e 4 da Elia Bartolini secondo in classifica. Anche Damian Jigalov, alla sua seconda gara qui al World Circuit ha chiuso bene con un 11 posto e 5 punti che gli consentono di rimanere settimo in Campionato.

Gianluca NANNELLI riders coach VR46 Riders Academy:«il week end di gare è stato indubbiamente positivo, i nostri piloti ci hanno regalato 2 secondi posti. La squadra ha lavorato bene e i piloti erano contenti della messa a punto delle moto. Indubbiamente con il nuovo regolamento abbiamo bisogno di lavorare ancora per arrivare al 100% anche a livello di motore. Le nuove regole ci hanno un poco penalizzati ma siamo in grado di ritornare ai nostri livelli prestazionali. Bartolini ha delle caratteristiche innate dentro di se e deve guidare in modo da rendere al massimo come ha fatto oggi. Bartalesi ha avuto un 2016 molto difficile e un inizio non semplice a Imola ma sta ritrovando la fiducia in se stesso. Damian Jigalov è più piccolo degli altri, gira in moto solo quando viene in Italia, nonostante ciò ha una forte attitudine e una mentalità che lo porterà lontano».

Prossimo Round CIV: 01-02 luglio Autodromo Internazionale del Mugello

Forza Riders!!!!

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information